Contenuto principale

Dichiarazioni mendaci: esclusione dalla graduatoria. Sentenza Tar Campania

tar campania tribunale giustizia-500x281

Escluso dalla concessione del contributo in quanto "redditi incongruenti per l'anno 2008 in ossequio al bando e come previsto dal modello di domanda", ovvero "in caso di accertamento di false dichiarazioni sarà disposta la decadenza dal beneficio e la denuncia d'ufficio all'autorità giudiziaria" come espressamente previsto nel bando.

Il TAR Campania, sezione III^, con sentenza pubblicata il 01.04.2019, accogliendo integralmente le difese articolate dal legale del Comune, ha rigettato il ricorso presentato da un cittadino "avverso la esclusione dalla graduatoria per la concessione dei contributi al fitto per l'annualità 2008", stilata ed approvata dal settore affari generali. Lo stesso settore, infatti, in ossequio al bando, aveva verificato la veridicità delle dichiarazione attraverso il sistema SIATEL risultate non congrue per l'anno di riferimento. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania ha così rigettato il ricorso per manifesta infondatezza, condannando il ricorrente al pagamento delle spese di lite in favore del Comune di Saviano